Salutata più volte dalla critica specializzata del suo paese come la stella nascente della nuova scena jazzistica nipponica Hikari Ichihara ha all’attivo alcuni lavori che hanno puntualmente vinto il “Gold Disc” dello Swing Journal, storico magazine giapponese di jazz.Dopo il suo debutto discografico del 2005 con “Ichiban no Shiawase”, pubblicato dalla major giapponese Pony Canyon, Hikari Ichihara ha registrato due dischi a New York, “Sara Smile” (2006) e “Stardust” (2007), avvalendosi della presenza di leggende del jazz americano come Adam Birnbaum (piano), George Mraz (contrabbasso), Victor Lewis (batteria) e Wayne Escoffery (sax tenore).Dal 2010 è leader di un quintetto tutto giapponese a suo nome, l’Hikari chihara Group, con il quale ha realizzato “Move On” e “Unity”, lavori di grande successo grazie ad un suono impeccabile e a brani originali in puro e compatto stile hard bop.”Precioso”, suo ultimo lavoro pubblicato nel dicembre del 2012 in duo con il pianista Koichi Sato, è l’ulteriore conferma delle straordinarie qualità musicali della trombettista. Hikari Ichihara si esibisce per la prima volta nella provincia di Foggia dove ad accompagnarla c’é la chitarra di Francesco Palmitessa .