“Belle le mie canzoni nude, orgogliose della loro natura, come una donna nell’intimità . Nell’esuberanza delle armonie , nei sospiri più intimi dell’anima, nella purezza della parola, nella vita che sta’ nella voce. L’ultimo romantico e’ solo , ma la sua solitudine è SOLIDARIETÀ , ovvero l’orgoglio di chi non teme guardarsi dentro , stare con se , ascoltarsi ”
Mario Venuti
Considerato uno dei migliori e più raffinati cantautori degli ultimi venti anni l’artista siciliano si esibirà in veste solista alla chitarra con i suoi più grandi successi. Con la sua musica porta il pubblico aldilà della realtà che stiamo attraversando , raccontando come un grande cantautore sa’ fare , le storie , i punti di vista , a volte un po’ sognante, a volte inquieto e altre rabbioso, una mescolanza di armonie e dissonanze: la sua musica, che attraversa molti generi , lo fa’ sempre con raffinatezza e porta per mano l’ ascoltatore per riflettere sulla società di oggi, disastrata da guerre ed economia, ma con nel cuore sempre un filo di speranza dai colori tenui, caldi , proprio come i tramonti più belli .