“Che cos’è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione”
“Amici miei” – Mario Monicelli

Forse Peirce non condividerebbe del tutto la citazione, ma la battuta del Conte Mascetti descrive felicemente l’efficacia di un nuovo fenomeno mediatico: la satira virale.
L’ultima dal Web ha i capelli raccolti in un codino, lo sguardo paraculo e pessimista, dietro gli occhiali da nevro-hipster. I suoi video “fatti in casa” stanno lentamente infettando i Social Network.
Mentre nell’abisso telematico, qualcuno vocifera la morte del giornalismo nazionale, Alessio Giannone, giovane attore e regista barese, sperimenta un nuovo modo di fare informazione.

“Pinuccio Sono”, nome e cognome della trovata originale, è il prototipo del “faccendiere”, esperto in clientelismi e inciuci politici. Un personaggio preso in prestito da una realtà che nella corruzione ci sguazza e ci fa sguazzare.

La sua analisi vuole essere uno spunto per immaginare le modalità di un rapporto finalmente dialogico con il potere.

Così Palazzo D’Auria Secondo ha il piacere di ospitare venerdì 5 Settembre lo spettacolo di satira “Pinuccio chiama Lucera” . Durante la serata Pinuccio sarà lo special chef della quinta tappa dell’Operazione Serial Kicthen di @Fork in progress e, cucinando con Nonna Franca un piatto della tradizione, parlerà dei suoi rapporti con la politica di questa Terza Repubblica , dei rapporti tra i partiti e tra la gente comune che tifa per questo o per quel partito. Tutti in fondo sono diventati tifosi di qualche leader ma, al tempo stesso , tutti sono immobili rispetto a quello che sta capitando nel paese forse per timore o forse perché siamo semplicemente italiani.

Biografia:
Alessio Giannone nasce a Bari nel 1979. Fin da adolescente si cimenta con il teatro facendo parte di molte compagnie baresi . Durante gli studi universitari produce i primi documentari e poi dei cortometraggi tra cui “La Sala” selezionato alla 69* mostra del cinema di Venezia . Da molti anni si dedica alla satir sul web e ha inventato il personaggio di “Pinuccio ” , un faccendiere barese che ha contatti con i potenti . Con Pinuccio ha partecipato ad alcuni programmi sulle reti Rai e Mediaset ed ora collabora con Radio Capital .