Potremmo azzardare (in ogni caso il rischio è calcolato) trattarsi di un album-necessaire da viaggio, non solo nel Bel Paese, ma anche negli States, nella Penisola Iberica, in Ukraina ed in Camargue, alla ricerca delle tante sonorità amate dall’ autore, curioso di incontri e, al tempo stesso, affamato di solitudine. Un album di brani inediti…

© 2015 Palazzo D'Auria Secondo | Made with love by ECOM
P.iva 03115250718 | Seguici su: